Vocazione

Religiosa

  • Creati per essere felici

    Creati per essere felici

    Insieme alla vita Dio ci dona la felicità.
    La felicità è la pienezza di quella gioia di cui il cuore ha bisogno e nessuno può vivere senza questa gioia; al massimo, potrà sopravvivere. Una persona senza gioia è come una barca a vela senza vento.
    La felicità deriva dal sentirsi sicuri, liberi da ogni paura, così da essere nella gioia anche quando le cose non vanno per il verso giusto; la nostra felicità infatti, non dipende dalle cose o dagli avvenimenti della vita ma dal modo con cui li viviamo.

Familiare

  • Come ci si sposava a Roma prima della venuta di Gesù

    Come ci si sposava a Roma prima della venuta di Gesù

    Perchè proprio a Roma? Perché i Romani erano maestri nel fotografare la reatà, scegliendo la migliore situazione e farla diventare legge per tutti. Il Diritto Romano non veniva fatto a tavolino o nel Senato, ma dalla vita della gente. Mi spiego. La gente si organizzava nel modo migliore per acquistare un terreno, vendere una casa… e anche sposarsi.

Sacerdotale

  • UN  POPOLO DI CHIAMATI

    UN POPOLO DI CHIAMATI

    Una domenica l’anno è chiamata “giornata vocazionale”. Sarebbe un problema se la considerassimo una giornata come quella destinata agli emigranti, all’università cattolica o alla Terra Santa, ovviamente senza togliere nulla a nessuno, si tratta invece di una giornata in cui prendere coscienza e tirarne le conseguenze sul fatto che siamo un popolo di chiamati. Inutile dire che mancano le vocazioni e magari dare dei numeri, son cose risapute che purtroppo si concludono in lamentele e nel “dobbiamo pregare di più” cosa sempre lodevole e mai sufficiente.

Testimonianze

  • Testimonianza di Nicola

    Testimonianza di Nicola

    Salve a tutti, sono Nicola Lettieri, ho 22 anni e provengo dalla parrocchia San Nicola di Bari in Picerno, appartenente alla Diocesi di Potenza - Muro Lucano - Marsiconuovo. Non è facile parlare o scrivere riguardo alla propria vocazione in quanto è un dono, ma nello stesso tempo è anche un mistero così come affermava San Giovanni Paolo II; la vocazione è un fatto personale, non nel senso che nessuno la debba conoscere, qualcosa che tengo esclusivamente per me, ma in quanto è parte integrante della persona stessa, che entra nel mistero dell'inafferrabile. Essa però richiede al contempo una testimonianza verace di quella che è la propria esperienza di vita cristiana.

Newsletter

 

Seguici

lamiaVocazione.it
Suore Compassioniste Serve di Maria
Via Appia Nuova 1009
00178 Roma
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mappa